bh_home_logo

I luoghi

Ci troviamo sul versante Nord dell’Etna, a Passopisciaro, zona di millenaria tradizione vitivinicola.

Le nostre vigne si trovano nel cuore della Valle dell’Alcantara, in Contrada Arcurìa, in Contrada Feudo Di Mezzo, in Contrada Muganazzi, in Contrada Santo Spirito e in Contrada Barbabecchi, a un’altitudine compresa tra i 600 e i 1.000 mt sul livello del mare.

La filosofia

Coltiviamo solo vitigni dell’Etna, nel rispetto del territorio, della tradizione e delle peculiarità dell’annata.

Solo vitigni autoctoni: Nerello Mascalese, Carricante e Catarratto. Grande attenzione alla sostenibilità. Coltivazione dei vigneti in regime biologico certificato. Selezioni attentissime e ricerca della piena maturità limitando al minimo le rese in vigna. Approccio rigoroso in cantina alla ricerca di precisione e finezza. Le vinificazioni e gli affinamenti avvengono in vasche di cemento, in tini e botti grandi prodotte con legni di lunghissima stagionatura. Tutto il lavoro è teso ad assecondare la personalità delle vigne mantenendo intatte le diversità e le sfumature tra un’annata e l’altra, nella convinzione che solo assecondando e rispettando la naturale espressione di un grande territorio, si possano avere vini capaci di emozionare.

Vini

La grande diversità tra un’annata e l’altra e tra una vigna e l’altra, é la ricchezza dei nostri territori

La grande diversità tra un’annata ed un’altra, tra una vigna e un’altra, caratterizzano fortemente i nostri vini e li dotano di una peculiarità impareggiabile. Questa variabilità, di cui il Nerello Mascalese riesce ad essere un interprete camaleontico e sconvolgente, anno dopo anno riesce a stupire ed emozionare anche noi. Amiamo e vogliamo fare vini che puntano sulla verità e sulla autenticità espressiva.

I vigneti

Vigneti con una densità tra i 6.000 ed i 10.000 ceppi per ettaro e sono tra i 600 e i 1.100 mt s.l.m.

Contrada ARCURÌA – Passopisciaro

20 ettari di vigneti su cinque diverse tipologie di suoli vulcanici. Tra 600 e 700 metri sul livello del mare, a Passopisciaro, sul versante nord del vulcano. Un anfiteatro naturale esposto ai venti freddi e asciutti che spirano da nord. Luogo perfetto, capace di offrire in annate difficili perfetta maturazione e di custodire nervosità e accelerazione in annate calde. 15 ettari di Nerello Mascalese, 4 ettari di Carricante, 1 ettaro di Catarratto coltivati a spalliera con un sesto d’impianto di 2mt per 0,80 mt con più di 6.000 ceppi per ettaro; una parte è impiantata ad alberello, a piede franco, con una densità di 10.000 ceppi per ettaro. L’età delle vigne varia tra i 15 e i 70 anni.

Contrada FEUDO DI MEZZO- Passopisciaro

Un’estensione di 1,5 Ha di vigneto di 80 anni di età a 600 mt sul livello del mare. Impiantato a Nerello Mascalese ed in piccola parte a Nerello Cappuccio, coltivati ad alberello. Circondata da ulivi e mandorli. Terreni molto sabbiosi, di trama fine. Luogo dove ogni frutto matura lussuosamente. È la prima vigna ad essere vendemmiata ogni anno, ci dona un vino ampio e generoso.

Contrada MUGANAZZI – Passopisciaro

La storica proprietà appartenuta, un tempo, al geniale e misterioso Ettore Majorana, nel cuore di Passopisciaro a 700 metri sul livello del mare, è oggi impiantata per 2,5 ettari a Nerello Mascalese e per 3 ettari a Carricante. Sono oggi le giovani vigne dell’Azienda.

Contrada SANTO SPIRITO – Passopisciaro

0,9 ettari di Carricante piantati nel 2019. Sono oggi le giovani vigne dell’Azienda

Contrada BARBABECCHI – Solicchiata (Quota 1000 mt s.l.m)

Vigna ad alberello con un’estensione di 2 ettari, a 1.000 metri sul livello del mare a Solicchiata, sul versante nord Dell’Etna, impiantata a Nerello Mascalese circa 100 anni fa a piede franco, su terrazze e muri a secco tra meli, castagni, erbe balsamiche, noccioli e ulivi. Un luogo del paradosso: clima nordico e sole africano. A quest’altitudine si raccoglie l’uva a novembre. Da qui nasce un vino che concilia profondità e austerità. Imbottigliato solamente nelle annate di grande espressione.

Vigna SOPRA IL POZZO in CONTRADA ARCURÌA – Passopisciaro

1,5 ettari di vigna impiantata a Nerello Mascalese. Un’approfondita ricerca effettuata nel 2004 sui suoli della contrada ha evidenziato diversità di tessitura, profilo e composizione chimica di ogni singola vigna. Da anni, assaggiando tutti i vini alla cieca subito dopo la vendemmia, uno é sempre riconoscibile per trasparenza, leggerezza, fluidità, ma anche per complessità: un vino ermetico. Questo vino é proprio quello che nasce da “Sopra il Pozzo”, una vigna che sin dallo studio di zonazione fatto anni prima risultava avere un suolo diverso da tutti gli altri: un’alternanza continua di strati di pietra e sabbia grossa detta “rifusa”. Vigna capace di   esprimere allo stesso tempo trasparenza e profondità.  Imbottigliato solamente nelle annate di grande espressione.

Contatti

Scrivici saremo lieti di risponderti



Azienda Agricola Graci Contrada Arcurìa Passopisciaro Castiglione di Sicilia CT 95012

info@graci.eu

Coordinate GPS
+37° 52′ 33.87″, +15° 2′ 36.66”

Cartina GRACI FRONTE ok